Guzzini reinterpreta la borraccia: ecco Ripples

Quante aziende possono vantare di lavorare con i migliori designer in circolazione, commissionando loro la progettazione di prodotti di uso comune? Poche! Tra queste però c’è Guzzini che ha scelto Ron Arad per questo nuovo prodotto che vi presentiamo.

Ron Arad è un designer e artista israeliano tra i più eclettici e prestigiosi al mondo. Creativo e originale, ha raggiunto le vette della popolarità e avere la possibilità di lavorare con lui è sicuramente un motivo di orgoglio per tutta l’azienda Guzzini. E anche con Ripples non si è smentito stupendo tutti ancora una volta.

Ron Arad ha pensato e realizzato una cosa semplice quanto geniale: ha trasformato il contenuto di mezzo litro d’acqua in un contenitore dalle dimensioni di un A5 (21x15cm) come un iPad ma più spesso.

Che sia per viaggio, per lavoro o per il tempo libero, Ripples risponde con un linguaggio contemporaneo ai nuovi stili di vita eco-friendly.

Nello sviluppo il problema principale è stata la consistenza della plastica: se fosse stata troppo sottile riempiendosi d’acqua si sarebbe gonfiata. Una buona soluzione poteva essere una struttura ondulata, meglio ancora se realizzata con delle nervature. A questo punto, il designer tira fuori il genio e rende le nervature incastrabili tra di loro e impilabili.
La risposta a tutte queste domande è il contenitore di liquidi impilabile Ripples, che evita lo spreco di spazio fra bottiglie e soprattutto, facilmente trasportabile nella borsa, al pari propri odi un iPad o di una agenda.

Ripples, pratica, leggera e dalle linee sobrie ma eleganti, rende chic un gesto semplice come bere un sorso d’acqua.

Scopri Ripples sul nostro store